Daniele Mencarelli

Daniele Mencarelli

Non è detto che arrivati in fondo al pozzo si debba per forza continuare a scavare. Lo sa bene Daniele Mencarelli, che dall’abisso delle difficoltà è risalito grazie alla scrittura. Dopo l’esordio con la raccolta poetica Bambino Gesù (Tipografie Vaticane, 2001) – che deve il suo nome all’ospedale dove l’autore era addetto alle pulizie – le parole hanno avuto un ruolo centrale nella sua vita: dalla poesia alle sceneggiature per fiction in tv fino al teatro, dove nel 2022 ha presentato la sua prima opera, Agnello di Dio. E i romanzi, naturalmente, con la trilogia Mondadori costituita da La casa degli sguardi (2018), Tutto chiede salvezza (2020, finalista al Premio Strega, vincitore dello Strega Giovani, ora anche serie tv) e Sempre tornare (2021), fino all’ultimo Fame d’aria (Mondadori, 2023).