Massimo Sandal

Massimo Sandal

“Scrivere di scienza non dovrebbe significare solo scrivere di un fatto scientifico: dovrebbe trasportare i lettori in altri luoghi, come fa la letteratura”. Così Massimo Sandal, giornalista e science writer, condensa nella sua scrittura evocativa cultura letteraria e formazione scientifica. Ligure di origine e tedesco d’adozione, si addottora in Biofisica sperimentale a Bologna e in Biologia computazionale ad Aquisgrana, dove vive. Ha collaborato con varie testate, tra cui “Wired”, “Le Scienze”, “Il Tascabile” e “Il Post” occupandosi di sociologia della scienza e di crisi ecologica e suoi contributi sono comparsi su “Scientific American” e “Spektrum der Wissenschaft”. Nel suo primo libro, La malinconia del Mammut (Il Saggiatore, 2019), racconta la grande storia delle estinzioni, per dimostrare che sulla Terra nulla è per sempre. Neanche noi.