Gianluigi Simonetti

Gianluigi Simonetti

Dalla storia della letteratura italiana contemporanea alla teoria della letteratura, dalla filologia ai nuovi media, con un’attenzione speciale alla canzone pop intesa come “poesia di massa”. Il percorso umano di Gianluigi Simonetti inizia a Potenza nel 1973, quello accademico è un ricco intreccio di luoghi e ambiti d’elezione: la formazione tra Pisa e Parigi – passando per Roma e L’Aquila –, le esperienze come professore nelle Università di Helsinki, Chicago e Bruxelles, fino all’attuale cattedra a Losanna. Appassionato studioso del romanzo moderno e postmoderno, scrive di novità letterarie su “Il Sole 24 Ore”, “La Stampa” e “Il Manifesto”. Il suo ultimo libro è Caccia allo Strega. Anatomia di un premio letterario (nottetempo, 2023), nel quale dalle costanti stilistiche e tematiche dei libri finalisti del più prestigioso premio letterario italiano trae una sintesi acuta delle tendenze culturali contemporanee.