Claudia Durastanti

Claudia Durastanti

La voce di Claudia Durastanti è la propria e quella che dà agli altri. Nel primo caso, in qualità di autrice in Italia e all’estero, dove ha pubblicato racconti su diverse riviste; nel secondo, sia come traduttrice – a cui si deve, tra le altre, la versione in italiano di On earth we're briefly gorgeous di Ocean Vuong – sia nel ruolo di curatrice editoriale de La Tartaruga. Nata a Brooklyn nel 1984 da genitori impossibilitati a usare la propria, di voce (madre sordastra e padre sordo, di cui scriverà ne La straniera, uscito nel 2019 per La nave di Teseo, finalista al Premio Strega e vincitrice della sezione “Off”), a distanza di cinque anni è tornata in libreria a marzo 2024 con Missitalia (La nave di Teseo) che è già in corso di traduzione in diversi Paesi, tra cui la Germania.