Olga Campofreda

Olga Campofreda

È ampia la geografia letteraria di Olga Campofreda, per generi e latitudini. C’è il romanzo, che ha il Regno Unito come casa d’elezione e spazia dalla Scozia dell’esordio (La confraternita di Elvis, ARPANet, 2009) all’Inghilterra – pur con “familiari” incursioni campane – dell’ultima pubblicazione (Ragazze perbene, NN, 2023); ci sono il reportage di viaggio nella mecca della Beat Generation (A San Francisco con Lawrence Ferlinghetti, Giulio Perrone Editore, 2019) e la saggistica sulle orme di Pier Vittorio Tondelli (Dalla generazione all’individuo, Mimesis, 2020). Da sempre interessata alla scrittura delle donne e alle questioni di genere, è la curatrice del primo Miu Miu Literary Club.